CASTIGLIONE OLONA: inconcepibile!

aaa1CASTIGLIONE OLONA: DEGRADO INCONCEPIBILE…..EVIDENTEMENTE NON SIAMO ALL’ALTEZZA DI CIO’ CHE HANNO FATTO I NOSTRI PREDECESSORI!

A Varese in questi giorni si sono ri-incontrati , dopo 40 anni insieme nuovamente, 4 pittori italiani che iniziarono un forte sodalizio professionale e umano nella ACCADEMIA DI BELLE ARTI DI FIRENZE nel 1969: il Pittore GOVERNATORI MAURIZIO di Fermo-Ascoli Piceno ( http://www.mauriziogovernatoriarte.com/ ); il Pittore MICHILINI SERGIO di Oggiona-Varese ( http://www.sergiomichilini.com/ ); il Pittore PORETTI ERMINIO di Albusciago-Varese ( www.labottegadelpittore.it – categorie/pittori oggi); il Pittore TOGNARELLI GIANFRANCO di Pontedera-Pisa ( http://www.gianfrancotognarelli.it/ ) . Il giorno 17 di Aprile 2009, dopo una attenta visita al borgo antico di Castiglione Olona, i Pittori GOVERNATORI, MICHILINI, PORETTI e TOGNARELLI hanno concordato di pubblicare le seguenti considerazioni:

aaaa“La coerenza e la bellezza di un tessuto urbanistico architettonico e plastico pittorico pensata già all’inizio del 1400 risulta ancora oggi, nonostante interventi sconsiderati (fabbriche che circondano il colle), come una struttura omogenea, rara nel panorama urbanistico italiano.
Ricorda gioielli come Pienza (la città ideale) o San Gimignano (la città delle case torri) in Toscana.
Urbanistica che è il risultato di un pensiero totale nell’uso sia dei materiali che nell’arredo urbano fatto di sculture e di affreschi (alcuni capolavori assoluti) sia interni che esterni che dialogano tra loro.
Tutto questo è messo in pericolo dallo stato di degrado che risulta dalla situazione di disfacimento degli intonaci, della pietra e del cotto utilizzati per statue e decorazioni di portali, architravi e superfici murarie che meritano attenzione e interventi urgenti, almeno a livello di consolidamento”.

quattro-pittori-114Altre considerazioni
GOVERNATORI: …..“Nella mia regione, le Marche, un simile degrado non è concepibile e non esiste. Mi stupisco che una regione così legata alle culture e patrimoni locali come la Lombardia non presti sufficiente attenzione a un patrimonio artistico culturale come è il borgo di Castiglione Olona”
MICHILINI…..”Non credo che il problema sia solamente delle Amministrazioni Comunali che si sono succedute in questo ultimo secolo, né che sia solamente di proprietà pubbliche o private: il degrado di Castiglione Olona è una sintesi estrema della incapacità del popolo italiano di comprendere ciò che possiede, e pertanto di sapere come amministrarlo….siamo un paese alla deriva che di mese in mese retrocede nella scala turistica e culturale mondiale, pur possedendo quasi due terzi del Patrimonio artistico della umanità!”
PORETTI:….”aggiungerei come un tale degrado sia anche diseducativo nei confronti di abitanti e visitatori. Se consideriamo che siamo vicini a perle di bellezza artistica e storica come il Sacro Monte di Varese e Santa Caterina del Sasso, che da poco sono stati restaurati e riportati alla loro bellezza originale, non si capisce come mai il borgo di Castiglione Olona sia così abbandonato all’incuria e al degrado. La regione Lombardia e lo Stato Italiano non prtrebbero intervenire con leggi appropriate e con finanziamenti adeguati al definitivo recupero ” dell’Isola di Toscana in Lombardia? ”
TOGNARELLI:…..“Città come S. Gimignano nei fine settimana hanno un flusso turistico impressionante che sostiene molte altre attività nel territorio”


3 thoughts on “CASTIGLIONE OLONA: inconcepibile!

  1. purtroppo c’è molto Degrado anche nelle marche.. e tralasciando il triste destino delle coste marchigiane (ormai non diverse dalle cementose vicine della romagna)
    anche i borghi non sono poi così tanto perfetti e tutelati.. fatevi per esempio un giro ad ascoli piceno, la città più imbrattata della regione, con graffiti su ogni dove a tal punto che sembra di essere a Roma!

  2. Il marchigiano parla d’altro; il cemento e i graffiti sono un problema nazionale, è comunque eccessivo il paragone con Roma, sono problemi che non risparminano nessuna città italiana: Ascoli Piceno ha i suoi munomenti intatti e restaurati, i borghi e i paesi sono tutti restaurati, poi aggìiungo che un paese come Castiglione Olona avrebbe avuto diversa attenzione a cura.
    Chiudo dicendo che sono anche molto critico nelle politiche urbanistiche della mia regione ma il mantenimento di un gioiello come Castiglione Olona è doveroso e riserva una attenzione particolare perchè il suo valore è raro nel panorama dei piccoli paesi Itliani, paesi che rendono unico il terrintorio Italiano.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *