La storia di Gloria Fair

dallo specchio a youtube

Gloria Fair è una giovane creator di Gallarate, si è iscritta sulla piattaforma di YouTube nel 2007 e dal 2010 ha iniziato a pubblicare contenuti mostrando ciò che è capace di fare e la sua quotidianità ottenendo ottimi successi.

Attualmente conta più di 150000 iscritti e 17.600.000 visualizzazioni su YouTube. È conosciuta soprattutto nel campo del make-up anche grazie al fatto di essere stata finalista della prima edizione dei NYX Italia Face Awards.

È una donna che ha molto da dire ed è piena di energia, creatività, volontà e tatuaggi.

Ha deciso di raccontarsi genuinamente motivando e indirizzando i ragazzi che vorrebbero intraprendere un percorso sul web:

Che cosa ti ha spinto ad aprire la tua pagina Facebook, Instagram, il tuo blog e il tuo canale YouTube?

Prima ero solo una spettatrice, adoravo girare video ma avevo paura a caricarli su YouTube perché in Italia ancora non c’era nessuno a cui ispirarmi e che mi desse la spinta giusta per dire “lo faccio anche io!” Guardavo sempre canali stranieri di make-up, parodie e karaoke. Ho iniziato pubblicando qualche video a caso fino a quando, sei anni fa, un’amica mi ha mostrato alcune Italiane e da lì ho cambiato il nome al canale e mi sono appassionata a questo mondo come content creator. Ho sempre avuto una crescita organica e lenta, non mi è mai interessato “crescere” per diventare qualcuno, anzi tutt’ora mi fa strano vedere quante persone mi riconoscono per strada. È stato tutto molto naturale, sei anni fa YouTube era molto diverso ed era davvero un passatempo a differenza di oggi, dove le persone puntano al successo per avere solo omaggi e fama.

Dove prendi l’ispirazione per i tuoi video?

Come dicevo l’ispirazione nasceva da canali stranieri e ho sempre cercato di metterci del mio, sono sempre stata un’appassionata di video making, cercavo coperte verde acido per riprodurre green screen o effetti particolari da aggiungere ai miei contenuti. Penso sia stato questo a differenziarmi ai tempi, ricordo che ricevevo complimenti sul montaggio e mi impegnavo molto perché mi gasava vedere come un semplice video poteva trasformarsi in qualcosa di creativo e di intrattenimento per le persone!

Cosa cercano in te i tuoi followers, cosa ti chiedono?

I miei capelli sono sempre stati sulla bocca di tutti, ero quella che ogni “tot” cambiava colore e usava mix assurdi per creare sfumature diverse. Oggi sono la normalità ma tempo fa mi guardavano come se fossi un’aliena. Richiedevano tutorial o per strada rimanevano a guardarmi in modo strano. Capelli a parte, il make-up è diventato virale e sempre più richiesto dal pubblico, quindi cercavo di realizzare più video a tempo di musica con make-up accesi e pose plastiche. Quando ho iniziato a parlare della mia vita privata ho notato un gran cambiamento sul canale e le persone si riconoscevano in me…  Si erano affezionate ed è nata una complicità con i followers che mi ha portato ad avere diverse amiche in rete, chi mi raccontava le proprie esperienze, chi sosteneva le mie difficoltà, una sorta di “Posta del Cioè”.

Per te vivere a Gallarate in provincia di Varese ha dato dei limiti o ti ha aiutato a produrre contenuti per il tuo canale e i tuoi social?

Sono cresciuta in provincia di Milano ma dalla mia adolescenza ho vissuto in provincia di Varese, adoro Gallarate e vedere che tante mie colleghe e amiche la frequentano, grazie alle mie raccomandazioni, mi rende fiera. Qualche mese fa stavo pensando seriamente di trasferirmi nella metropoli ma non riuscirei mai a lasciare tutte le persone che conosco qui, i miei posti, la mia routine! Odierei abitare nel casino milanese, non mi affascina più. È così comodo stare qui, raggiungo gli eventi con facilità e finita la vita mondana torno nella mia Gallarate, a sorseggiare il “Caffè Gloria” al Life, a tornare indietro nel tempo provando qualche vestito da Madama Vintage e ridere sulle scale della Piazza, immortalando questi momenti in giro per la città. Mi piace tanto stare qui! Abbiamo dei posti bellissimi per realizzare contenuti e spesso vado in giro a scovare angoli per scatti o idee di video.

Noi giovani solitamente siamo suscettibili e abbiamo paura delle critiche, ti è mai capitato di riceverne agli inizi?

All’inizio ricordo che avevo delle persone con account falsi che mi commentavano giudicandomi o offendendomi pesantemente. Penso sia stata qualche ex-conoscenza invidiosa di quello che facevo. Me la prendevo parecchio e stavo male ma poi ho capito che non serviva a niente. Le persone godono nel vederti fallire e se ci riescono è come avergliela data vinta! Bisogna sempre fare il meglio, provarci… L’importante è sentirsi soddisfatti senza l’approvazione di qualcuno! Quando capisci questo, la vita diventa più facile.

Infine c’è un consiglio e un accorgimento che daresti a un giovane che vuole iniziare ad entrare nel mondo di YouTube?

Le persone mi chiedono: “Ma è il tuo lavoro?”, “Guadagni?”, “fammi pubblicità, voglio diventare famoso!” Mi sale una tristezza assurda perché per me è ancora tutto molto strano, sì è il mio lavoro ma essendo nato da una passione è diverso. Consiglio di non vederlo come un mezzo per fare soldi. Primo: non è così semplice come a dirsi. Secondo: se parti già con questa idea, allora fai prima ad acquistare uno spazio pubblicitario e metterlo in affitto. Sono una di quelle poche persone che crede ancora che la gioia nel creare o trasmettere qualcosa di bello sia più importante dell’ostentare la creatività stessa solo ed esclusivamente per un fine economico. È anche vero che le conoscenze ed il passaparola sono sempre state la base di un buon piano marketing! Il mondo e la pubblicità sono cambiati e per quanto la gente lo critichi, questo è uno dei mezzi più efficaci per avere visibilità in poco tempo. Per quando mi riguarda è arrivato tutto molto lentamente e all’inizio non esistevano collaborazioni o altro, quindi consiglio di iniziare ad approcciare in questo mondo in modo totalmente indifferente e vedere come va! Se piaci ti seguono, se ti seguono cresci e se cresci ti contattano.

L’importante è rimanere se stessi e fare quello che ti appassiona senza aspettative, altrimenti si perde la magia!

 

Canale YouTubehttps://www.youtube.com/user/gloglobill

Instagram: @gloriafair

 Giorgia Mamone

148 Commenti

  1. generic zithromax 500mg [url=http://amoxicillinca.com/#]cheapest Azithromycin[/url] where can i buy zithromax in canada

  2. zithromax 500 mg lowest price pharmacy online [url=https://amoxicillinca.com/#]cheapest Azithromycin[/url] can i buy zithromax online

  3. can i order cheap clomid prices [url=https://prednisonerxa.shop/#]clomid Prednisonerxa[/url] can you get generic clomid without rx

  4. can you buy generic clomid without prescription [url=https://prednisonerxa.shop/#]clomid[/url] how to get clomid without insurance

  5. where to get doxycycline in singapore [url=http://azithromycinca.com/#]doxycycline best price[/url] average cost for doxycycline

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*