Gianfranco Tognarelli, pittore in mezzo ai boschi

gianfranco-tognarelli.jpgTutti gli anni, d’estate, in Agosto, un allegro sodalizio di pittori si ritrova per dipingere in mezzo ai boschi, tra le Apuane e il mare, in quello che ormai è diventato il famoso “Monte Marcello Studio”. Tra gli altri c’é anche il collega e amico GIANFRANCO TOGNARELLI, che mi invia quasi tutti i lavori prodotti in questa stagione,

Continua a leggere

La isla de los esclavos (l’isola degli schiavi)

sergio-michilini.jpgHe imaginado una isla del Mar Caribe completamente ocupada por viejas cárceles que algún día funcionaron para trasladar los esclavos africanos a los varios países de América Latina y, en primer plano una canoa en forma de mazorca de maíz, con la legendaria princesa y poetisa de los taínos, Anacaona.
Continua a leggere

Francisco Goitia, pittore del Messico profondo

goitia.jpgIl Pittore FRANCISCO GOITIA in Messico è ormai una figura leggendaria. Un uomo speciale, che visse con la convinzione assoluta di esserlo… E’ stato definito come il “Pittore Francescano” o come “Francisco de Asís Goitia” per la maniera in cui condusse la sua strana e scioccante esistenza, fedele solo e unicamente alla sua coscienza, con un temperamento sensibilissimo, nobile, umile, taciturno e affabile…. Continua a leggere

Che Guevara,Cristo crocifisso,Chavez e Sandino -3-

michilini.jpgHo appena finito di dipingere una terza versione del Che Guevara con il Crocifisso. E’ un tema ormai di totale attualità, nel quadro della “ricostruzione della chiesa dei poveri” portata avanti ai suoi tempi da San Francesco di Assisi e ora ripresa da Papa Francesco, il primo Papa latinoamericano e connazionale del Che, il quale l’altro giorno ha dichiarato che «Un cristiano se non é rivoluzionario, non é un cristiano».

Continua a leggere

Italia: Dittatura nell’Arte e arte della Dittatura

michilini.jpgQuando in Italia si parla di Dittature si pensa subito a Mussolini, Hitler, Stalin…e quando si parla dell’Arte dei regimi dittatoriali si pensa subito alla mancanza di libertà di creare e a quella di usufruire della Bellezza. Ma le cose probabilmente non stanno proprio così, in bianco e nero.

Continua a leggere

Hangout in streaming con Sergio Michilini su youtube

Hangout in streaming con Sergio Michilini su youtube” (che ganzo mettere nome e cognome in mezzo a inglesismi contemporanei…pare di metterci un turbo alla informazione!). Comunque…. IL PROGRAMMA COMPLETO trasmesso il 7 giugno scorso in diretta su “La Cosa TV” E’ STATO RIPORTATO SU YOUTUBE.
Continua a leggere

Senza i tubetti di stagno niente Impressionisti

La storia millenaria del COLORE è diventata effimera e ripetitiva, proprio nel nostro secolo, che ha visto la più grande espansione dei prodotti coloranti della storia della umanità. E questo fenomeno corre parallelamente a quello sul linguaggio della PITTURA, rifiutato, escluso e discriminato, proprio nel momento in cui ci sono strumenti tecnici e scientifici come non è mai stato possibile nella storia della umanità.

Continua a leggere

Tecniche di “sopravvivenza pittorica” di un pittore italiano in esilio

In poco più di una settimana di intenso lavoro ho preparato 25 tele per dipingere, con un sistema che sono riuscito a perfezionare nei vari decenni di lavoro all’estero. Approfitto per una riflessione sulle TELE PER DIPINGERE in condizioni di “sopravvivenza pittorica”….. Continua a leggere

3- Michilini, dipinti dal 2012 al 2013

Anche se i temi sono spesso latinoamericani, la mia pittura è italiana, pensata e realizzata per l’Italia….per una Italia, speriamo presto, non più avvolta su se stessa, provinciale, e sbavando per l’ultimo “inglesismo” alla moda, ma dignitosa, orgogliosa delle sue origini, aperta e rispettoso per tutte le culture del mondo…. Continua a leggere

2- Michilini, dipinti dal 2011 al 2012

Lo scrittore MARIO VARGAS LLOSA ha spiegato: ….”Io credo che una delle cose che impari, abbastanza presto, quando dedichi la tua vita a scrivere, è che ciò che è fondamentale nella vocazione si gioca NON davanti al pubblico, ma nella solitudine quasi assoluta che si vive quando si scrive. Un lavoro letterario, come una novella, ti occupa molto tempo, ti fa passare periodi di insicurezza, di confusione. Continua a leggere

1- Michilini, dipinti dal 2009 al 2011

Dall’ultima venuta in Nicaragua – Centroamerica il 21 di Maggio 2009 ad oggi, ho lavorato ininterrottamente, realizzando 62 dipinti ad olio su tela che presento qua sotto nella loro esatta sequenza temporale.  Oltre ai temi e ai contenuti di ciascun lavoro, queste opere rappresentano anche una ricerca particolare sul colore e sulla luce,

Continua a leggere

Da Corot a Van Gogh, la pittura all’aria aperta

Non sono particolarmente amante delle mostre che pretendono rappresentare lunghi periodi della Storia dell’Arte, anche se focalizzano un tema specifico, come questa del Museo Thyssen-Bornemisza di Madrid, intitolata “Impresionismo y aire libre, de Corot a Van Gogh”, aperta fino al 12 d di Maggio 2013.

Continua a leggere

Azzurro…di Rubén Darío

Ho appena terminato questo quadro, impegnativo, anche se apparentemente piuttosto “semplice”, credo. Si tratta di un dipinto ispirato alla raccolta di liriche e poemi in prosa “AZZURRO”, dello scrittore nicaraguense Rubén Darío, pubblicata nel 1888 in Cile. E’ un libro giovanile di Rubén Darío, massimo esponente del modernismo in lingua spagnola o “castigliana” (la quarta lingua più parlata al mondo in termini assoluti).

Continua a leggere