Quindici anni di “Orso Verde”, quindici domande a Cesare Gualdoni

Quindici anni fa (era il 2004) la provincia di Varese iniziò a scoprire la birra artigianale. O meglio, piazzò il primo avamposto in un campo che molti conoscevano grazie ad alcuni produttori già attivi nelle terre circostanti (il Birrificio Italiano di Lurago Marinone o il Lambrate di Milano, su tutti) ma che dalle nostre parti di fatto aspettava ancora il “primo passo”. Certo, a Saronno era già nata la “Fabbrica” che però era un brewpub: il primo vero birrificio fu dunque quello impiantato da Cesare Gualdoni che, dopo averci pensato a lungo, lasciò la vecchia professione e diede il via all’avventura dell’Orso Verde di Busto Arsizio.

Cesare Gualdoni in plancia di comando al Varese Beer Festival

Oggi il birrificio di via Petrarca è ancora attivo e assai vivace, ha affiancato due locali (a Milano e Varese) allo stabilimento di produzione e proprio in questa settimana ha deciso di festeggiare l’importante ricorrenza con una serie di eventi (ne parlammo QUI) e con una nuova birra creata per l’occasione. Qui, nella redazione di Malto Gradimento, non potevamo che tributare un omaggio a modo nostro a questa bella storia e al suo ideatore: ecco dunque una intervista in quindici domande “botta e risposta” a Cesare Gualdoni. Buon compleanno, Orso!

1) Cesare, cosa ricorda di quel primo giorno di Orso Verde?
«Ricordo che… non era un giorno ma una notte, quella a cavallo tra il 30 aprile e il 1° maggio. Nel pomeriggio arrivarono gli ultimi permessi necessari, mi misi subito al lavoro con la prima cotta. Insomma, iniziai con un turno notturno e festivo».  Continua a leggere

Varese, riapre Toby Jug; Busto, torna Beer at Bear

Weekend interessante per gli amanti del mondo della birra del Varesotto, non tanto – e non solo – per la seconda edizione di Chiarescure Festival a Milano (ci sono anche The Wall e Vetra), quanto per due appuntamenti previsti nelle città principali della provincia: Varese e Busto Arsizio.

QUI VARESE: TOBY JUG

Rinasce uno dei pub storici della Città Giardino, il Toby Jug di viale Borri 349 a Bizzozero. Il locale, chiuso da tempo, ha mantenuto il nome di un tempo ma è stato rilevato da Andrea Belloni e Sonia Sereno.  Continua a leggere

L’Orso Verde tra le “imprese delle meraviglie”

logo_orso_verdeDa alcuni mesi VareseNews, il quotidiano online nel quale è nato e “vive” il nostro blog, propone ai propri lettori una rubrica realizzata in collaborazione con la Confartigianato provinciale dal titolo “L’impresa delle meraviglie”.
Nelle pagine dedicate all’economia, di volta in volta, sono ospitate esperienze artigianali d’eccellenza presenti nel Varesotto, in cui viene raccontata la loro storia attraverso un’intervista alle persone che hanno creato e fatto crescere queste piccole aziende-modello. Continua a leggere

Concorso Malto Gradimento, ecco giuria e premi

MG-OktoberDopo il lancio del regolamento e delle iscrizioni, abbiamo mollato un po’ la presa sul nostro concorso per homebrewers che si terrà sabato 30 agosto alla Schiranna, come sempre all’interno della festa di VareseNews.
La terza edizione di Malto Gradimento però sta continuando a prendere forma con la composizione della giuria, la definizione dell’elenco dei premi, la scelta del budget e tutte le altre occupazioni del caso compreso il reperimento e il posizionamento dei frigoriferi. Continua a leggere

Birre di Natale, il settebello del Varesotto

birre-di-nataleDi birre di Natale ne abbiamo già parlato in passato e ovviamente ne parleremo in futuro, perché rappresentano un prodotto particolare ma sempre più gradito dagli appassionati e dai curiosi. Queste bevande stagionali inoltre permettono ai mastri birrai di dare spazio alla fantasia e all’uso di ingredienti altrimenti meno consoni, a partire dalle spezie. Il Varesotto non fa eccezione e per queste festività 2014 propone una serie di birre a tema, ognuna con la propria particolarità. Andiamo a vedere nel dettaglio quali sono e come sono nate.  Continua a leggere

“Brew it”: un tuffo nella birra (artigianale e italiana)

La notizia, per i super appassionati, non è nuovissima ma merita di essere comunque riportata. Dal luglio scorso è disponibile online su Youtube (e ora anche in VareseNewsTv) il primo documentario che parla, illustra, racconta, divulga, diffonde (e se trovate altri verbi utili, aggiungeteli…) il mondo della birra artigianale in Italia. Il titolo, Brew It, può essere visto come un’esclamazione (“Brassalo!”) ma anche tradotto come “Birra It… aliana: un gioco di parole significativo e immediato, nonostante sia in lingua inglese.
A realizzarlo ci ha pensato una piccola casa di produzione indipendente, la romana Black House, per la regia di Vincenzo Monaco; per finanziare il progetto tra l’altro è stata data la possibilità agli utenti di contribuire con un’offerta anche minima dal sito della casa (http://blackhouseprod.com/brew-it).

Continua a leggere