La birra sotto l’albero di Natale: idee regalo per chi non ci ha ancora pensato

Dite la verità: quante volte vi siete fatti cogliere impreparati dall’arrivo del 25 dicembre? Certo, la data è scritta sul calendario e tutti sanno che Natale sta arrivando, ma tra impegni quotidiani, cene con i colleghi, bicchierate con gli amici e traffico impazzito, il rischio di ritrovarsi a fare acquisti negli ultimi tre (due, uno…) giorni è sempre alto.

Se, nel frattempo, siete capitati su questo articolo, è perché la birra interessa a voi o a qualcuno che vi sta vicino: bene, Malto Gradimento prova a farvi risparmiare un po’ di tempo e un po’ di cervello, servendovi sul piatto d’argento una serie di possibili doni a tema birrario. Che possono essere anche autoregalati, ovviamente… Abbiamo deciso di suddividere le possibili idee-regalo in quattro gruppi: libri, oggettistica, strumenti per homebrewing e dulcis (oppure amarum…) in fundo birre artigianali.

NOTA BENE – I prezzi segnalati sono indicativi, perché potrebbero variare nel corso dei giorni. I link delle prime tre categorie rimandano ad Amazon, piattaforma con cui Malto Gradimento ha un’affiliazione: se comprate passando dal nostro link, darete una mano a sostenere anche le spese del blog che dal 2011 vi parla gratuitamente di birra artigianale. Lo stesso vale per la quarta categoria (le birre…): in quel caso l’affiliazione è con UBeer.
Buona scelta, e se non ci vediamo prima… a voi e famiglia! Continua a leggere

La birra affumicata di “The Wall” premiata in Belgio

In questi giorni due concorsi birrari internazionali tenutesi in altrettante nazioni-simbolo (Germania e Belgio) hanno emesso i propri verdetti: si tratta dell’European Beer Star di Monaco di Baviera e del Brussels Beer Challenge che quest’anno si è tenuto nella città di Mons.

La premiazione di Daniele Martinello a Mons

In entrambi i casi, i birrifici italiani presenti (a questi concorsi è necessario iscriversi e inviare le proprie bottiglie) hanno raccolto numerose medaglie: 20 quelle ottenute in Baviera (di cui dieci d’oro), 24 quelle centrate in Vallonia (tre quelle del metallo più pregiato).  Continua a leggere

Una domenica con tante occasioni per incontrare le birre artigianali varesotte

Quella in arrivo (13 ottobre) sarà una domenica in cui non mancheranno le possibilità per incontrare e degustare le birre artigianali prodotte nel Varesotto: sono almeno cinque infatti i birrifici che a vario titolo saranno presenti in occasioni pubbliche per raccontarsi e per offrire le proprie specialità.

Iniziamo da Agrivarese, la manifestazione che porta nel cuore di Varese – i Giardini Estensi e le immediate vicinanze – una bella fetta del settore primario tra stand di prodotti tipici locali, recinti per animali, oggettistica legata alla terra, spazi dedicati agli agricoltori e via discorrendo.  Continua a leggere

Varese, la birra tornerà “#inbiblioteca” con il creatore delle etichette di “The Wall”

I due appuntamenti riusciti e partecipati della scorsa primavera – quello con Kuaska e “Il Tasso Alcolico” e quello gestito dall’Università della Birra – all’interno della Biblioteca di Varese avranno una graditissima appendice nel prossimo autunno, più precisamente domenica 13 ottobre.

Nel programma della rassegna #inbiblioteca presentata quest’oggi (venerdì 30 agosto) a Palazzo Estense (sede del Municipio di Varese), è stato infatti ufficializzato per quella data (con inizio alle 18) un incontro dedicato alla birra. Protagonista questa volta il birrificio “The Wall” di Venegono Inferiore in una duplice veste: da un lato il birraio Daniele Martinello parlerà dei prodotti realizzati nella sala cottura dell’azienda, dall’altro il writer Max Gatto racconterà la nascita delle particolari etichette che caratterizzano le bottiglie di “The Wall”.  Continua a leggere

Una cinquantina di birre italiane protagoniste al GBBF di Londra

Diventa ogni anno più corposa la spedizione italiana al GBBF, il Great British Beer Festival, tradizionale appuntamento agostano organizzato a Londra dal CAMRA, l’associazione nata per tutelare le “vere ales” britanniche. Come tradizione, il GBBF mette a disposizione dei visitatori un gran numero di prodotti nazionali, ma affianca ad essi anche una importante offerta di birre estere: una nicchia nemmeno piccola in cui l’Italia ha da tempo un posto di riguardo.

Questa volta lo spazio ai prodotti tricolori è divenuto ancora più ampio: saranno una cinquantina (48 per la precisione) le birre italiane presenti sotto la volta del grande centro espositivo Olympia di West Kensington, sede della manifestazione che si aprirà martedì 6 agosto per terminare sabato 10.  Continua a leggere

A Carnago si lavora per il “festival di mezza estate”

Con questo saranno nove anni che a Carnago, in piena estate, si omaggia il mondo della birra artigianale. Quel che oggi è consueto anche ai quattro angoli della provincia di Varese – che tra la aprile e giugno ci ha regalato appuntamenti settimanali – da quelle parti è ormai storia grazie al Birrificio Settimo, che ebbe l’intuizione nel 2011 di creare un festival interno (ma aperto anche a “colleghi” ospiti) quando ancora si chiamava Siebter Himmel per far conoscere le proprie birre a un numero maggiore di clienti o aspiranti tali.

Nei quattro giorni che andranno tra giovedì 25 e domenica 28 luglio, dunque, la sede del “Settimo” – la trovate nella bella villa che guarda in faccia al massiccio del Rosa (appunto in via Monte Rosa 33) – ospita la nona edizione del CBF che si presenterà con una formula invariata rispetto al recente passato, riservandosi qualche sorpresa più in grande per il decennale.  Continua a leggere

Il Concorso Malto Gradimento si prende un “giro” di pausa

Dopo sette edizioni in otto anni, il nostro concorso dedicato al mondo dell’homebrewing si prenderà una piccola pausa. Non è la prima volta, perché già nel 2013 – quando non fu organizzata la festa “Anche Io” che allora comprendeva il nostro contest – “Malto Gradimento” non venne disputato.

La Giuria del ConcorsoMG 2018

Niente paura: non si tratta di un disimpegno nel blog, che prosegue tranquillamente il suo cammino e che continuerà a tenervi informati su quel che si muove nel mondo della birra – soprattutto artigianale – in provincia di Varese, senza disdegnare qualche “puntata” in giro per l’Italia, quando il tempo ce lo concede.  Continua a leggere

Birra artigianale, via agli sconti sulle accise: un aiuto per i piccoli produttori

A voler usare i paroloni, oggi – 1° luglio 2019 – è una giornata storica per il movimento della birra artigianale in Italia. Entrano infatti in vigore gli sconti sulle accise destinati ai soli microbirrifici che erano stati inseriti nella legge Finanziaria votata in Parlamento negli ultimi giorni del 2018 (QUI il nostro articolo). E importante ricordare due cose: la prima è che i produttori coinvolti devono avere i requisiti necessari per essere definiti “artigianali” (e quindi rispettare la legge che li regolamenta), la seconda è che lo sconto applicato è del 40% sulle accise in vigore e non riguarda più il mosto prodotto ma la birra effettivamente confezionata.

 

Con qualche ritardo sul previsto, le norme sono finalmente state pubblicate sulla Gazzetta Ufficiale e da oggi sono realtà. O, almeno, dovrebbero esserlo perché, come vedremo tra poco, l’apparato burocratico non è ancora del tutto pronto per accogliere le novità, anche se si sta muovendo in questa direzione.  Continua a leggere

Al “Palio dei Castelli” si fa festa con i “Birrifici Erranti”

Uno dei posti più suggestivi della provincia di Varese è certamente il Castello di Monteruzzo di Castiglione Olona, sede tra l’altro di una rievocazione d’epoca – il “Palio dei Castelli” – che festeggia quest’anno la sua 44a edizione con la sua celebre corsa delle botti che assegna la vittoria dell’ambito trofeo.

Dallo scorso anno, al “Palio dei Castelli” è però abbinata anche una manifestazione birraria – “Birrifici Erranti” – che in questa edizione propone ben sette stand allestiti da altrettanti produttori artigianali.  Continua a leggere

“In gallina per il Gallina”: una grande festa per ricordare Lorenzo Re

In passato via abbiamo parlato, in qualche occasione, della “avventura” tra birra e sette note dei “The McChicken Show”, la band nata tanti anni fa nella zona di Magenta che si è specializzata in brani da Oktoberfest e che con il tempo è divenuta un vero e proprio riferimento per gli appassionati del genere, un po’ in tutto il Nord Italia.

I McChicken a Stoccarda con Luigi D’Arcangelo

Purtroppo, da alcuni mesi, sul palco dei McChicken non c’è più una delle anime del gruppo, Lorenzo Re, il “dottor Gallina” (ed è chiaro il riferimento all’andare in gaina, allo sbronzarsi in dialetto lombardo), che è stato portato via ad appena 42 anni da una malattia sul finire dello scorso ottobre. Un lutto difficile da mandare giù, ma che non ha scoraggiato gli amici di Lorenzo e in particolare i componenti della band, che proprio in sua memoria hanno dato vita a una raccolta fondi che ha fruttato 6.500 euro, donati al Gruppo LES Italiano Onlus, associazione che si occupa di contrastare il lupus, il male che è stato fatale a Re.

Continua a leggere