Birra dell’anno: due bronzi importanti per i birrifici varesotti

Il concorso “Birra dell’anno” organizzato nel corso del “Beer Attraction” di Rimini – la grande fiera in corso di svolgimento nella località romagnola – è uno dei grandi appuntamento per il mondo brassicolo artigianale italiano. Il contest è organizzato dalla più importante e credibile associazione di categoria, Unionbirrai, è a partecipazione libera (in gara ci sono i birrifici che scelgono di inviare i propri prodotti) e poggia su una giuria formata da quasi 100 esperti italiani e stranieri “capitanati” da Lorenzo “Kuaska” Dabove in qualità di presidente.

La premiazione di Mukkeller quale “Birrificio dell’anno 2019”

“Birra dell’anno 2019” ha visto suddividere le birre partecipanti in 41 categorie a seconda dello stile di appartenenza; per ciascuna “classe” è stato votato un podio con i primi tre classificati. La somma dei risultati ottenuti da ciascun birrificio ha portato alla proclamazione del “Birrificio dell’anno” che in questo caso è stato il marchigiano “Mukkeller”, piccola azienda di Porto Sant’Elpidio che ha confermato di essere una delle migliori del panorama italiano nonostante – appunto – volumi di produzione e reperibilità ridotti rispetto ad altri grandi produttori artigianali tricolori.

Continua a leggere

Torna la “Z” di Extraomnes, con una serata speciale

Quando ancora gran parte del mondo della birra artigianale italiana sarà alle prese con la conclusione del Beer Attraction di Rimini – la fiera più grande del settore che si tiene tra sabato 16 e martedì 19 febbraio, all’Extraomnes Bier & Cibo di Castellanza andrà in scena una serata speciale dedicata a una birra altrettanto fuori dai canoni.

Martedì 19, appunto, con inizio alle 18,30 e termine… a chiusura del locale di via don Minzoni 38, sarà presentata la nuova cotta di “Z”, birra prodotta nello stabilimento di Marnate di Extraomnes che torna dopo alcuni anni di pausa e sarà disponibile alla spina.

Continua a leggere

Aperte le adesioni per la “Settimana della Birra Artigianale”

Per chi ha un’attività legata alla birra artigianale, meglio se italiana, è arrivato il momento di farsi venire qualche idea speciale. Già, perché la ormai tradizionale “Settimana della Birra Artigianale” nata nove anni fa dalla fantasia di Andrea Turco, l’inventore del blog specializzato “Cronache di Birra“, ha iniziato ad accendere i motori per l’edizione 2019.

La “Settimana” si terrà da lunedì 4 a domenica 10 marzo, con un’apertura speciale e anticipata a Eataly Roma con il consueto “Ballo delle debuttanti”, ovvero la presentazione di una serie di birre appena messe in commercio dai produttori italiani.  Continua a leggere

Dai pentoloni all’impianto “pro”: il “Birrificio in Mostra” si racconta

È un birrificio con sede a Induno Olona, più precisamente proprio nei pressi dell’imbocco della Valganna. Non ha però 140 anni di vita, o giù di lì e non fa parte di una multinazionale con sede in Danimarca come quello a cui state pensando dopo le prime indicazioni che vi abbiamo dato.

Alessandro e Andrea, le due anime del “Birrificio in Mostra”

No, il “Birrificio in Mostra” ha un’età che per il momento si misura in mesi ed è assolutamente artigianale: è l’ultimo nato in provincia di Varese e fa capo a due amici che dopo una lunga esperienza nell’homebrewing hanno scelto di fare un passo in più. Attrezzarsi con un impianto professionale e fondare un’azienda con tutti i crismi anche se per il momento Andrea Bari e Alessandro Di Rita – i loro nomi – affiancano l’attività da birrai alle rispettive professioni.  Continua a leggere

È già tempo di pensare al Brianza Beer Festival

La Brianza sarà pure velenosa, per dirla con Lucio Battisti, ma da diversi anni ci regala un festival birrario di alto livello che, tra l’altro, è strettamente collegato con quello di Varese, quel VBF che vede tra i protagonisti anche il nostro blog. E il Brianza Beer Festival, che in calendario arriva all’inizio della primavera, è già di attualità visto che gli organizzatori della Cooperativa Mondovisione hanno appena svelato una serie di informazioni riguardo all’edizione 2019.

Innanzitutto le date: il BBF si terrà tra venerdì 5 e domenica 7 aprile nella cornice del Palazzo Storico delle Esposizioni di Mariano Comense, sede classica della manifestazione che consente sia di allestire un’area esterna (generalmente dedicata al lato culinario) sia ampi spazi interni con gli stand dei birrifici e quelli dedicati alle attività collaterali.  Continua a leggere

Valeriani è “Birraio dell’anno” per la seconda volta; un altro podio per Schigi

È Marco Valeriani il “Birraio dell’anno” per il 2018 appena concluso: il creatore delle birre di Hammer, produttore bergamasco nato da pochi anni per iniziativa della famiglia Brigati e subito salito nell’Olimpo del panorama nazionale, è stato incoronato a Firenze al termine della tre giorni organizzata dal network “Fermento Birra” all’interno del teatro TuscanyHall.

Marco Valeriani con il primo premio (foto: Birraiodellanno.it)

Un successo che conferma quindi Valeriani al top del mondo birrario italiano (ricordiamo che il premio va alla persona e non all’azienda anche se di fatto le due entità si fondono…) visto che il birraio di Hammer – che iniziò la carriera con Menaresta, è anche il primo a ottenere per la seconda volta la “medaglia d’oro” della manifestazione (aveva già vinto nel 2016) basata sui voti di una giuria formata da 100 esperti di tutta Italia.

Continua a leggere

Iscrizioni aperte per i quattro corsi di Unibirra

Come consuetudine, Unibirra – il locale di Varese/Calcinate del Pesce che ricalca l’esperienza dell’antica “Università della Birra” di Franco Re – propone ad appassionati vecchi e nuovi una serie di corsi per approfondire la cultura birraria.

Quattro le proposte “primaverili” (in realtà vanno da fine febbraio a fine marzo) organizzate da Unibirra: tre corsi sono dedicati agli amatori mentre uno – quello consolidato per i publican – è aperto appunto agli operatori professionali e in particolare a chi gestisce (o vuole imparare a condurre) pub, birrerie e ristoranti specializzati. Vediamoli nel dettaglio.

Continua a leggere

I primi appuntamenti di rilievo del 2019

Salutato il 2018, e in attesa del primo grande evento di portata nazionale (la proclamazione del Birraio dell’Anno a Firenze: QUI l’articolo), nei locali e nei luoghi della birra artigianale riprendono gli appuntamenti che hanno come obiettivo la diffusione della cultura brassicola a vario titolo.

In questo mese di gennaio, ci permettiamo di segnalare due serate che a nostro avviso meritano di essere segnate in rosso sull’agenda degli appassionati. E a queste aggiungiamo il primo “Meet and Greet” organizzato dal Rolling Goat di Cassano Magnago che venerdì 11 gennaio (dalle 18 alle 2 di notte) avrà come ospiti i birrai di due aziende trentine, Passion Brewery e Birrificio Rethia.  Continua a leggere

Lo sconto sulle accise è legge: la soddisfazione di Unionbirrai

Il 2018 della birra artigianale italiana si è chiuso con una buona notizia per i produttori: la (contestata, per altri versi) Finanziaria varata dal Parlamento nelle scorse ore ha ufficializzato la riduzione delle famigerate accise che gravano sul prezzo della birra.

Una misura spinta da due esponenti dei partiti di Governo, Chiara Gagnarli (Movimento 5 Stelle) e Barbara Saltamartini (Lega) che avevano presentato due proposte separate poi confluite in un unico emendamento passato prima all’esame del Senato e poi a quello della Camera.  Continua a leggere

Si avvicina “Birraio dell’Anno”: Schigi D’Amelio ancora in lizza

Il primo appuntamento birrario su scala nazionale del 2019 è sempre più vicino. Ancora una volta sarà Firenze – nella sede del teatro TuscanyHall (già Obihall) di via De André – a ospitare “Birraio dell’anno”, la manifestazione indetta da network “Fermento Birra” che premia il birraio che più si è distinto nei 12 mesi precedenti.

Schigi a “Birraio dell’Anno” 2017

A contendersi il titolo principale, giunto alla decima edizione, sono in lizza 20 concorrenti ai quali si aggiungono i cinque nominati per il premio di Birraio Emergente che si assegnerà per la quarta volta. Nell’elenco, redatto secondo le indicazioni di cento esperti italiani coinvolti dall’organizzazione, c’è un solo rappresentante della provincia di Varese, il “solito” Luigi D’Amelio del birrificio Extraomnes di MarnateContinua a leggere