Ci siamo: è la Settimana della Birra Artigianale

Sba2014Scatta oggi – lunedì 3 marzo – in tutto lo Stivale la 3a edizione della “Settimana della Birra Artigianale Italiana”, titolo un po’ lungo ma che racchiude in sé nel modo più completo tutte le indicazioni per questa celebrazione. Coordinata dal blog specializzato “Cronache di Birra” e dal suo fondatore Andrea Turco, la “Settimana” promuove i prodotti dei microbirrifici nazionali attraverso una lunga serie di proposte avanzate dai tanti locali, negozi e associazioni che aderiscono. Ce n’è davvero per tutti i gusti: dai corsi alle degustazioni, dagli sconti alle promozioni, dalle mostre alle cotte pubbliche di birra, sino a domenica 9 marzo.

Alcune iniziative sono in programma anche in provincia di Varese, a partire da quella promossa dalla gastronomia “Ghiottonerie di Cecilia” di Gallarate, che fin dalla prima edizione festeggia la “Settimana” con una promozione. Quella del 2014 è intitolata “La birra delle donne” che unisce l’evento brassicolo all’otto marzo, proponendo per tutta la settimana un omaggio al cioccolato per le donne che acquisteranno la birra.
CircoloLa new entry di quest’anno è invece il circolo “I tigli di Valdarno” che si trova nell’omonima frazione di Albizzate. Due gli appuntamenti gestiti dal “nostro” Aldo (QUI la sua rubrica) e dal nascente gruppo “Insubier”: mercoledì 5 marzo dalle ore 20 è prevista una serata di degustazione che vedono protagonisti prodotti del “Birrificio Valdarno”, dove l’Arno in questione è quello… toscano. Presente in sala il mastro birraio Antonio Massa che presenterà le sue creazioni, la “Maius III” e la “Prato Magno”. Il corposo abbinamento di cibo sarà lo stufato alla Sangiovannese, cucinato secondo una antica ricetta toscana; inoltre sarà possibile degustare alcuni formaggi della Valle dell’Arno, il tutto a 20 euro.
Domenica 9 invece si terrà una cotta di birra collettiva gratuita: gli appassionati di homebrewing produrranno almeno tre diverse birre (forse anche di più, a seconda dell’attrezzatura e… del meteo) e risponderanno alle curiosità di chiunque voglia partecipare. Nel locale sarà possibile pranzare e degustare diverse birre artigianali, italiane e non. Per tutto il mese, nelle sere di apertura, c’è infine “Birra in Circolo” (in alto il logo) con la possibilità di cenare con piatti a base di birra accompagnati da un’ampia selezione artigianale.

Ha dato l’adesione alla Settimana della Birra anche un altro locale molto attento a queste tematiche, il “Circolo Sant’Eugenio” a Tornavento di Lonate Pozzolo. Qui non ci sono iniziative particolari in calendario, ma è possibile trovare diverse birre di ottimo livello prodotte in Italia a partire da quelle del Birrificio Del Ducato di Parma (a partire da una IPA alla spina). In bottiglia anche i prodotti di Croce di Malto del Birrificio Un Terzo.
Una ulteriore adesione arriva da Cislago grazie al Peps Café, piccolo locale nel centro del paese che offre una buona selezione di birre e che ha affiancato alle tradizionali belghe anche una serie di prodotti italiani, particolarmente consigliati durante la “Settimana”.

Chi invece vuole guardare oltre i confini provinciali ha l’imbarazzo della scelta, con tante proposte a partire dalle zone confinanti come il Comasco e il Milanese. Per l’elenco completo vi invitiamo a visitare il sito ufficiale della manifestazione (CLICCA QUI) sul quale è facile trovare eventi e promozioni che aderiscono all’iniziativa. E se proprio non potete partecipare, stappatevi in privato qualcuna delle tante ottime bottiglie che ogni giorno escono dai microbirrifici tricolori. Ne vale la pena.

Segui la pagina di MALTO GRADIMENTO su Facebook

2 thoughts on “Ci siamo: è la Settimana della Birra Artigianale

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *