Al “Palio dei Castelli” si fa festa con i “Birrifici Erranti”

Uno dei posti più suggestivi della provincia di Varese è certamente il Castello di Monteruzzo di Castiglione Olona, sede tra l’altro di una rievocazione d’epoca – il “Palio dei Castelli” – che festeggia quest’anno la sua 44a edizione con la sua celebre corsa delle botti che assegna la vittoria dell’ambito trofeo.

Dallo scorso anno, al “Palio dei Castelli” è però abbinata anche una manifestazione birraria – “Birrifici Erranti” – che in questa edizione propone ben sette stand allestiti da altrettanti produttori artigianali.  Continua a leggere

“In gallina per il Gallina”: una grande festa per ricordare Lorenzo Re

In passato via abbiamo parlato, in qualche occasione, della “avventura” tra birra e sette note dei “The McChicken Show”, la band nata tanti anni fa nella zona di Magenta che si è specializzata in brani da Oktoberfest e che con il tempo è divenuta un vero e proprio riferimento per gli appassionati del genere, un po’ in tutto il Nord Italia.

I McChicken a Stoccarda con Luigi D’Arcangelo

Purtroppo, da alcuni mesi, sul palco dei McChicken non c’è più una delle anime del gruppo, Lorenzo Re, il “dottor Gallina” (ed è chiaro il riferimento all’andare in gaina, allo sbronzarsi in dialetto lombardo), che è stato portato via ad appena 42 anni da una malattia sul finire dello scorso ottobre. Un lutto difficile da mandare giù, ma che non ha scoraggiato gli amici di Lorenzo e in particolare i componenti della band, che proprio in sua memoria hanno dato vita a una raccolta fondi che ha fruttato 6.500 euro, donati al Gruppo LES Italiano Onlus, associazione che si occupa di contrastare il lupus, il male che è stato fatale a Re.

Continua a leggere

Al “Quarto Stato” di Cardano l’esordio di “Birre In Circolo”

Slittato per maltempo il primo tentativo a maggio, è ora arrivato davvero il momento di “Birre in Circolo”, la prima edizione di un altro piccolo ma interessante festival dedicato al mondo della birra artigianale in provincia di Varese, territorio (il nostro) che in questa primavera 2019 ha davvero offerto una lunga serie di appuntamenti.

Questa volta tocca dunque a Cardano al Campo ospitare un evento, realizzato in collaborazione tra il Circolo Quarto Stato – che è anche la sede della manifestazione – e il brewpub Barley House di Gallarate, uno dei locali più attivi in provincia nella promozione della birra craft italiana. Continua a leggere

Anche all’Orso piace l’ibisco

L’ibisco ha attecchito bene in provincia di Varese, almeno in ambito brassicolo. Più o meno nello stesso periodo in cui a Venegono Inferiore si lavorava a una birra per celebrare il quinto compleanno di “The Wall”, a Busto Arsizio andava in scena un’operazione analoga, sempre con al centro questa bella pianta ornamentale.

È infatti prodotta con i fiori di ibisco la nuova Gos’è? di Orso Verde, ultima nata nella sala cottura diretta da Cesare Gualdoni e – ci dicono all’orecchio – dedicata a Michela Zanetti, la responsabile marketing e comunicazione del birrificio bustocco che in qualche modo ci conferma questa indiscrezione.

Continua a leggere

Gallarate: tre giorni di birra all’ombra del Broletto

La prima edizione, nel 2018, arrivò sullo sfiorire dell’estate, la seconda che inizia questa sera – venerdì 14 giugno – è stata invece posizionata allo sbocciare della stagione calda e ai protagonisti annunciati aggiunge qualche novità curiosa e interessante. Ritorna a Gallarate, fino a domenica 16, “Birre in Broletto”, il festival organizzato dall’associazione culturale “Asse della Birra” di cui vi abbiamo già parlato diverse volte in passato. Una entità che ha riunito sotto un’unica bandiera una serie di locali coalizzati per sostenere il movimento della birra artigianale tra il Varesotto e l’Altomilanese.

A questo “Broletto 2019” – la sede è appunto l’elegante Palazzo Broletto di via Cavour 2 – parteciperanno quindi gli stand de il Barbaresco (che di locali ne ha due, a Legnano e Gallarate), del Barley House di Gallarate, del Rex Bibendi di Castellanza e del Legnano Brauhaus. Ognuni stand presenterà una selezione di etichette generalmente disponibili in ciascun locale, con il Barbaresco che darà spazio alle Birre del Tasso Alcolico, il progetto creato un paio di anni or sono con la supervisione di Kuaska.  Continua a leggere

Schigi racconta la birra dedicata al Negroni, inventata insieme a Fantôme

Non è ancora arrivata in Italia, neppure sulla tavola di uno dei suoi “genitori”, ma sta già suscitando una certa curiosità, un po’ per il tema che è stato sviluppato nel corso della sua produzione, un po’ per via dei due personaggi che la hanno ideata e creata.

Foto: da Untappd

Rossa, alcolica (siamo al 7,5%, comunque molto meno del cocktail da cui prende il nome), di certo originale: in attesa di valutarla nel bicchiere, spendiamo senza alcun dubbio questi tre aggettivi per parlare della Fantôme Negroni, nata a inizio primavera dalla fantasia di Dany Prignon e di Schigi D’Amelio e finalmente messa in commercio nel suo paese natale, il Belgio. E proprio Schigi – birraio di Extraomnes a Marnate – ha deciso di raccontare a Malto Gradimento come è scaturita l’idea di creare una birra dedicata a uno dei cocktail più famosi al mondo.  Continua a leggere

Cambio al vertice di Carlsberg Italia: lascia Alberto Frausin

Cambiamento importante al vertice di Carlsberg Italia, la branca “tricolore” della multinazionale danese della birra che possiede e gestisce a Induno Olona la grande unità produttiva che tutti conoscono come “Birrificio Poretti”.

Alberto Frausin, per 12 anni al vertice di Carlsberg Italia

Dopo una dozzina di anni, infatti, il CEO Alberto Frausin (nella foto) lascerà il proprio incarico e verrà sostituito dal manager greco Alexandros Karafillides che ha all’attivo ruoli di primaria importanza sia in Mythos sia in Olympic Brewery, due aziende brassicole elleniche già parte del gruppo Carlsberg.  Continua a leggere

Anche il “Birrificio in mostra” ha aperto la sua tap-room

È tempo di aggiornare la ormai lunga lista dei birrifici varesini dotati di un proprio locale di mescita, che sia esso un brewpub, un ristorante, una birreria o una più semplice “tap room”. Se ormai a Venegono Inferiore il nuovo spazio aperto al pubblico di “The Wall” è diventato realtà (ne abbiamo parlato QUI, sabato 8 giugno l’inaugurazione ufficiale ma il locale è già aperto), dallo scorso fine settimana anche alle porte della Valganna, a pochi metri dal moloch “Poretti”, è possibile gustare birra artigianale a pochi metri dal locale di produzione.

Continua a leggere

Migliaia di presenze e birre in forma: è stato un gran Varese Beer Festival

Abbiamo lasciato trascorrere qualche ora dal “gong” finale, prima di tornare a parlare sul blog del Varese Beer Festival numero 3, il secondo di primavera, che abbiamo portato in scena (accanto agli amici di Mondovisione, i principali organizzatori) nell’area feste della Schiranna. Non era facile, visto il meteo perfido di questa fine maggio, ripetere l’esperienza di un anno fa quando l’esordio del VBF fu salutato da una tre giorni di sole e sereno spettacolare.

Invece, anche stavolta, il festival è stato un successo. Non lo diciamo noi, che siamo parte in causa, ma lo raccontano gli addetti ai lavori (dai birrai agli addetti alla cucina fino ai ragazzi che hanno animato il mercatino) e – crediamo – i partecipanti che hanno raggiunto Varese per trascorrere qualche ora nel mondo delle birre artigianali.  Continua a leggere

Vi aspettiamo alla Schiranna: il VBF è pronto al decollo!

Siamo pronti. L’avventura di questo terzo Varese Beer Festival, iniziata di fatto dodici mesi fa, al momento di chiudere i battenti della prima e riuscitissima edizione, e consolidatasi nelle prime settimane del 2019, è arrivata al momenti di aprire i cancelli al pubblico. E vale la pena scrivere quattro righe di presentazione, non tanto per parlare dei birrifici presenti o delle attività collaterali (lo abbiamo già fatto), quanto per ragionare sull’impatto che il VBF può avere per il movimento della birra artigianale in provincia di Varese.

Continua a leggere