Valeriani è “Birraio dell’anno” per la seconda volta; un altro podio per Schigi

È Marco Valeriani il “Birraio dell’anno” per il 2018 appena concluso: il creatore delle birre di Hammer, produttore bergamasco nato da pochi anni per iniziativa della famiglia Brigati e subito salito nell’Olimpo del panorama nazionale, è stato incoronato a Firenze al termine della tre giorni organizzata dal network “Fermento Birra” all’interno del teatro TuscanyHall.

Marco Valeriani con il primo premio (foto: Birraiodellanno.it)

Un successo che conferma quindi Valeriani al top del mondo birrario italiano (ricordiamo che il premio va alla persona e non all’azienda anche se di fatto le due entità si fondono…) visto che il birraio di Hammer – che iniziò la carriera con Menaresta, è anche il primo a ottenere per la seconda volta la “medaglia d’oro” della manifestazione (aveva già vinto nel 2016) basata sui voti di una giuria formata da 100 esperti di tutta Italia.

Continua a leggere

Iscrizioni aperte per i quattro corsi di Unibirra

Come consuetudine, Unibirra – il locale di Varese/Calcinate del Pesce che ricalca l’esperienza dell’antica “Università della Birra” di Franco Re – propone ad appassionati vecchi e nuovi una serie di corsi per approfondire la cultura birraria.

Quattro le proposte “primaverili” (in realtà vanno da fine febbraio a fine marzo) organizzate da Unibirra: tre corsi sono dedicati agli amatori mentre uno – quello consolidato per i publican – è aperto appunto agli operatori professionali e in particolare a chi gestisce (o vuole imparare a condurre) pub, birrerie e ristoranti specializzati. Vediamoli nel dettaglio.

Continua a leggere

MG’s Homebrewing Corner – Le date del campionato italiano ’19

Saranno sette gli appuntamenti della prima fase del Campionato Italiano Homebrewing 2019, il “torneo” che il Movimento Birrario Italiano (Mobi) organizza ogni anno per assegnare lo scudetto dei “birrai casalinghi”.

Il percorso tricolore scatterà verso fine marzo e si concluderà a dicembre: la formula ricalca quella utilizzata nel 2018, con una fase eliminatoria che promuoverà i primi cinque della classifica alla finalissima organizzata alla “Abbazia di Sherwood” di Caprino Bergamasco in concomitanza con il concorso “Le bire de Nadal”.  Continua a leggere

I primi appuntamenti di rilievo del 2019

Salutato il 2018, e in attesa del primo grande evento di portata nazionale (la proclamazione del Birraio dell’Anno a Firenze: QUI l’articolo), nei locali e nei luoghi della birra artigianale riprendono gli appuntamenti che hanno come obiettivo la diffusione della cultura brassicola a vario titolo.

In questo mese di gennaio, ci permettiamo di segnalare due serate che a nostro avviso meritano di essere segnate in rosso sull’agenda degli appassionati. E a queste aggiungiamo il primo “Meet and Greet” organizzato dal Rolling Goat di Cassano Magnago che venerdì 11 gennaio (dalle 18 alle 2 di notte) avrà come ospiti i birrai di due aziende trentine, Passion Brewery e Birrificio Rethia.  Continua a leggere

Lo sconto sulle accise è legge: la soddisfazione di Unionbirrai

Il 2018 della birra artigianale italiana si è chiuso con una buona notizia per i produttori: la (contestata, per altri versi) Finanziaria varata dal Parlamento nelle scorse ore ha ufficializzato la riduzione delle famigerate accise che gravano sul prezzo della birra.

Una misura spinta da due esponenti dei partiti di Governo, Chiara Gagnarli (Movimento 5 Stelle) e Barbara Saltamartini (Lega) che avevano presentato due proposte separate poi confluite in un unico emendamento passato prima all’esame del Senato e poi a quello della Camera.  Continua a leggere

Si avvicina “Birraio dell’Anno”: Schigi D’Amelio ancora in lizza

Il primo appuntamento birrario su scala nazionale del 2019 è sempre più vicino. Ancora una volta sarà Firenze – nella sede del teatro TuscanyHall (già Obihall) di via De André – a ospitare “Birraio dell’anno”, la manifestazione indetta da network “Fermento Birra” che premia il birraio che più si è distinto nei 12 mesi precedenti.

Schigi a “Birraio dell’Anno” 2017

A contendersi il titolo principale, giunto alla decima edizione, sono in lizza 20 concorrenti ai quali si aggiungono i cinque nominati per il premio di Birraio Emergente che si assegnerà per la quarta volta. Nell’elenco, redatto secondo le indicazioni di cento esperti italiani coinvolti dall’organizzazione, c’è un solo rappresentante della provincia di Varese, il “solito” Luigi D’Amelio del birrificio Extraomnes di MarnateContinua a leggere

Una ventata di luppoli: ecco la “Hangman” di 50&50

“50&50” è un birrificio che per sua natura preferisce andare fuori dagli schemi. E così, in un periodo dell’anno in cui molte aziende anche nella nostra provincia stanno distribuendo la propria “natalizia”, in Valle Olona si sono dati da fare per rilasciare una birra non legata alle festività invernali.

È nata così la “Hangman”, termine che fa di nuovo riferimento a un film di Quentin Tarantino (The Hateful Eight) come era accaduto per la Django e nome che va a indicare una Double IPA che verrà prodotta con continuità dall’azienda varesina. Ma con una particolarità: le tipologie dei luppoli e il rapporto tra essi varieranno di cotta in cotta così da dare una birra sempre differente. Continua a leggere

Gli appuntamenti birrari in vista di Natale nel Varesotto

Il Natale si avvicina a grandi passi e questi ultimi dieci giorni portano con sé l’inevitabile sequenza di cene, appuntamenti, concerti, scambi di auguri che ogni anno si susseguono senza sosta. Il 2018 non fa eccezione ma porta con sé anche diversi momenti al… sapor di birra per lo meno nei locali e nei birrifici della nostra zona. Ecco dunque un breve calendario per trascorrere qualche momento con il bicchiere in mano, doveroso time-out in mezzo a tante corse dell’ultimo momento.

PS: cercheremo di tenere aggiornato l’articolo in questi giorni, man mano che avremo segnalazioni di feste ed eventi (per avvisarci: maltogradimento@gmail.com)  Continua a leggere

Due libri “birrari” da leggere (o regalare) a Natale

Andrea Turco e Maurizio Maestrelli, pur con un diverso percorso personale, sono profondi conoscitori del mondo della birra.
Il primo cura “Cronache di birra”, il sito di notizie e approfondimenti più interessante – parere personale – del panorama nazionale ed è anche il coordinatore della Settimana della Birra Artigianale Italiana.
Il secondo, giornalista di lungo corso, è stato uno dei primi cronisti a raccontare in maniera seria e attenta il fenomeno della birra craft nel nostro paese, ha organizzato la Milano Beer Week ed è stato spesso – come del resto Andrea – giurato all’interno di concorsi birrari di rilievo.

Andrea Turco e Maurizio Maestrelli

Tra l’altro, i consigli (e i contributi) di Andrea e Maurizio, nel corso degli anni, sono stati preziosi anche per questo blog che entrambi hanno sempre seguito con simpatia e attenzione. Oggi li nominiamo perché, praticamente in contemporanea, hanno lanciato il proprio libro a tema birrario che potrebbe essere un buon regalo di Natale per chi ha un amico, un marito, un conoscente appassionati di malti e luppoli. Oppure un’ottima lettura da mettere in programma nei giorni delle vacanze invernali.  Continua a leggere

Sala piena e applausi convinti per la nuova “Nerolatte”

Una sala piena, attenta e competente ha dato il benvenuto alla NeroLatte, la birra che è anche un po’ nostra visto che è nata in seguito alla sua vittoria nel Concorso Malto Gradimento 2018. Serata speciale quella vissuta martedì 11 dicembre all’Unibirra di Calcinate del Pesce, dove i soci (Samantha, Silvana e Stefano) e l’intero staff hanno voluto fare le cose in grande – con tanto di bancone dedicato – per lanciare la novità nata dalla ricetta dei “Birrai di Mezzo” e poi brassata e commercializzata da “The Wall”.  Continua a leggere