Dalla cantina al boccAle: è il giorno di Italia-Germania

Banner_boccALE copia(franz) Da una parte gli azzurri dello scatenato Conte, con meno qualità individuali rispetto al passato ma anche con un’applicazione attenta ai dettami tattici. Dall’altra i panzer di Löw, strafavoriti e fortissimi, che però talvolta vanno in panne quando devono fronteggiare la fantasia altrui. Insomma, è Italia-Germania, ancora una volta: una delle sfide più belle e storiche del calcio internazionale si propone anche agli Europei 2016. E il nostro oste, Ale Div, ha provato a giocarla sul suo bancone. Ecco qui. Continua a leggere

Dalla cantina al boccAle: Ayinger Celebrator

Banner_boccALE copia(d. f.) Torna la rubrica del nostro “becero oste” che torna a parlarci di Germania, anzi di Baviera, versando e degustando una Aynger Celebrator.

Ambasciatrice, insieme a poche altre elette, di uno stile tutto tedesco, la Celebrator è una doppelbock di colore bruno e schiuma nocciola. Forse solo Valentina Vezzali ha vinto più premi di questa birra acclamata e conosciuta in tutto il mondo per la straordinaria capacità di riunire in un solo sorso fragranze e sensazioni complesse con grazia ed eleganza.  Continua a leggere

Dalla cantina al boccAle: Ayinger Winter Bock

Banner_boccALE copiaImmersa nella campagna bavarese, dalla piccola cittadina di Aying arrivano alcune delle birre più deliziose della Germania e non solo. Ne è esempio questa Winter Bock, birra stagionale a catalogo tra novembre e gennaio, creata nel rispetto della Legge di Purezza (Reinheitsgebot), redatta nel 1516 e ancor oggi rigorosamente rispettata. Questa impone l’utilizzo di malti, luppolo, acqua e lieviti che servono alla fermentazione senza alcun altro ingrediente aggiuntivo. Continua a leggere

Primavera nel bicchiere

Se in provincia di Varese i birrifici artigianali scarseggiano, non mancano birrerie, pub o semplici bar condotti da appassionati, in grado di “sfoderare” una carta con diverse specialità che non ti aspetteresti. E’ per esempio il caso del “Binario Zero” di Busto Arsizio gestito da Alessandro Cappelletti, che in queste settimane propone una originale birra primaverile – in questo caso alla spina – che arriva direttamente dalla Baviera. La abbiamo assaggiata sabato – e quindi la infiliamo anche nell’elenco intitolato “Oggimitrattobene” – ma naturalmente, oltre alla nostra impressione, chiediamo a voi cosa ne pensate.

Continua a leggere