Una serata con Kuaska al Rex Bibendi

Sarà a numero chiuso, e per questo è necessario prenotarsi al più presto, ma ne varrà senz’altro la pena. Mercoledì 21 febbraio il “Rex Bibiendi” di Castellanza – lo trovate in via don Testori 18, qualità garantita da Malto Gradimento – ospita la più importante figura del movimento birrario italiano, Lorenzo Dabove, ovvero “Kuaska”.

Divulgatore, giudice internazionale, critico… (difficile raccontarlo con pochi termini: lui lo ha fatto in un intero libro…), Kuaska condurrà una serata di degustazione con le birre di “Croce di Malto” (il birrificio di Trecate tra i più quotati d’Italia) e di quelle appartenenti al progetto “Tasso Alcolico” (di cui trovate notizie QUI), coordinato dallo stesso Lorenzo.  Continua a leggere

Galliate: 305 bottiglie stappate per una birra da Guinness

Stappo3

Missione compiuta. Non con il numero “massimo” previsto di 500 persone, ma con un dato ugualmente importante, grazie al quale Galliate (in provincia di Novara) e l’associazione Happy House Beer hanno avuto accesso al mitico Guinness dei Primati.  Continua a leggere

Dalla cantina al boccAle: Croce di Malto Acerbus

cantinaboccale2Dalle nostre parti, gli stili inglesi hanno goduto per tanti anni di una pessima fama, giustificata dalla presenza nei pub italiani di dozzinali versioni export delle originali birre prodotte e bevute in terra albionica.
In una certa misura, quelle cattive birre hanno aiutato, a fine anni Novanta, la nascita e la proliferazione dei primi birrifici artigianali italiani, che per noi giovani appassionati rappresentavano una alternativa di qualità e gusto alle solite pinte che si trovavano per la maggiore.  Continua a leggere

Ecco la “nazionale” per il Great British Beer Festival

Gbbf_LogoOggi parliamo di convocazioni. Non calcistiche – le ultime, quelle dell’ormai ex c.t. della Nazionale di calcio Cesare Prandelli si sono rivelate cariche di delusioni – bensì brassicole, perché il CAMRA (Campaign for Real Ale – l’associazione che tutela e diffonde le birre i pub tradizionali del Regno Unito) ha diramato l’elenco delle birre e dei produttori che rappresenteranno l’Italia al prossimo GBBF, il Great British Beer Festival. La manifestazione, una delle più attese d’Europa, si terrà all’Olympia di Londra tra il 12 e il 16 agosto prossimi, e darà la possibilità di conoscere centinaia di birre, principalmente britanniche. Continua a leggere

Poker di medaglie italiane alla World Beer Cup

WorldBeerCupNell’infinità di birre premiate nei giorni scorsi a Denver (Colorado) in occasione della World Beer Cup, c’è spazio anche per una valida rappresentanza battente bandiera tricolore.
Ci sono infatti quattro birre italiane tra quelle che hanno guadagnato una medaglia durante l’enorme rassegna statunitense (quasi 100 le categorie in cui è stato suddiviso il concorso… se non altro è l’ennesima conferma alla versatilità della birra!), per altro dominata a livello di premi dalle produzioni a stelle e strisce, come prevedibile. Continua a leggere

Italia-Francia, un derby alla birra

ita-fraLa nuova iniziativa del Mister Fogg di Dormelletto è di quelle che solleticano il palato ma anche il sentimento nazionalista. Giovedì 18 luglio infatti, tra i tavoli in legno del pub che si affaccia sul Lago Maggiore, si giocherà il più classico dei derby, quello tra Italia e Francia. In campo però non scenderanno Balotelli e Pirlo, Pogba o Ribery, bensì alcune delle birre più rappresentative dei due Paesi.

Continua a leggere