I protagonisti del VBF – 9) Orso Verde

Backdoor Bitter, Nubia, Wabi, Amaranta… alzi la mano chi non ha mai ordinato almeno una di queste birre prodotte nella sala cottura artigianale più storica dell’intera provincia di Varese, quella del celebre “Orso Verde” di Busto Arsizio.

La creatura nata dal coraggio e dalla bravura di Cesare Gualdoni (tra l’altro, due volte presidente di giuria del Concorso Malto Gradimento!) è stato il primo birrificio nostrano a imporsi a livello nazionale, una decina di anni or sono, e prosegue tutt’ora nella propria attività a suon di bottiglie apprezzate, valide e spesso esaurite in breve tempo grazie alla passione dei clienti.  Continua a leggere

Arrivederci, caro Binario Zero

La chiusura del mese di luglio 2016 è concisa, ahinoi, con quella di un locale che da sempre è stato molto vicino a Malto Gradimento. Ci lascia infatti la Birreria Binario Zero di via per Cassano a Busto Arsizio, che molti di voi hanno “incontrato” su queste pagine perché il suo gestore, Alessandro Cappelletti (Ale Div per gli amici) tiene sul nostro blog la rubrica di recensioni Dalla cantina al boccAle.

BiZero

Un addio per molti improvviso e che ci dispiace molto, come abbiamo già avuto modo di dire ad Ale nel momento in cui ce lo ha comunicato, un paio di settimane fa. Dispiace perché, pur non essendo un locale strettamente legato al mondo della birra artigianale, il Binario Zero ha sempre e comunque mantenuto alta l’attenzione verso la nostra bevanda preferita, proponendo sempre una gamma di birre straniere interessanti e aggiungendo di tanto in tanto alla carta qualche bottiglia italiana di valore. Continua a leggere

Il Byra gremito ha dato il benvenuto alla “Grano Nero”

Sala piena, bicchieri pure, ma questi ultimi si sono poi svuotati velocemente per poi essere nuovamente colmati. La serata di presentazione della Grano Nero, la birra vincitrice del nostro concorso per homebrewers, ha portato al Byra di Busto Arsizio un gran numero di curiosi, amici e appassionati che hanno potuto gustare in anteprima la weizen dunkel inventata da Stefano Zanon e prodotta sull’impianto (e grazie all’aiuto) di The Wall.Byra_GranoNero

A fare gli onori di casa Claudio Castiglioni del Byra, del quale vedete qui sotto una videointervista montata dal nostro Marco Corso; presente anche lo staff al completo di The Wall, con Stefano Barone accompagnato dai birrai Andrea Rogora e Daniele Martinello. E presenti sia il presidente di giuria dell’edizione 2015 del Concorso MG, e cioé Stefano Baladda di Unibirra, sia Valter Algeri in rappresentanza di Happy House Beer, il gruppo che tra le altre cose vinse il concorso nel 2012. Continua a leggere

L’Orso Verde tra le “imprese delle meraviglie”

logo_orso_verdeDa alcuni mesi VareseNews, il quotidiano online nel quale è nato e “vive” il nostro blog, propone ai propri lettori una rubrica realizzata in collaborazione con la Confartigianato provinciale dal titolo “L’impresa delle meraviglie”.
Nelle pagine dedicate all’economia, di volta in volta, sono ospitate esperienze artigianali d’eccellenza presenti nel Varesotto, in cui viene raccontata la loro storia attraverso un’intervista alle persone che hanno creato e fatto crescere queste piccole aziende-modello. Continua a leggere

Byra ed Happy House, tre serate di formazione

HappyHouse copiaLogo_ByraI lettori di Malto Gradimento conoscono da tempo l’associazione Happy House Beer di Turbigo: un gruppo di soci nel 2012 realizzarono la birra vincente al nostro concorso per homebrewer, la Ticinera, che poi ha avuto anche l’onore di essere prodotta in un impianto vero e imbottigliata con tutti i crismi.

Oltre all’attività di homebrewing però, i ragazzi di HHB – con in testa Christian Garavaglia e Gianni Foieni – si occupano da tempo anche di divulgazione della cultura birraria: visite guidate, corsi, degustazioni sono parte del programma annuale e riscuotono sempre successo. Continua a leggere

Feste, cotte, cene: sabato 20 c’è l’imbarazzo della scelta

birraformaggioCavandocela con una battuta, possiamo dire che in provincia di Varese in una sola giornata – sabato 20 settembre – ci saranno più appuntamenti che durante l’intera settimana primaverile dedicata alla birra artigianale.
Tra le segnalazioni che ci sono giunte in queste ore infatti, ci sono ben quattro eventi sparsi per l’intero territorio, ai quali gli appassionati possono partecipare. Andiamo con ordine (e speriamo non ce ne siano altri!) e ricordiamo sottovoce che nella stessa data, a Monaco di Baviera, si dà il via all’Oktoberfest: O’Zapft is!

Continua a leggere

Quattro birre varesotte da medaglia d’oro

Il grande appuntamento milanese con l’IBF (Italian Beer Festival) si è concluso con, tra le altre iniziative, la premiazione del CIBA, il Campionato Italiano delle Birre Artigianali riferito al 2012, orchestrato dall’Associazione Degustatori Birra (ADB) che è anche l’organizzatrice dell’IBF. Rispetto ad altre manifestazioni simili come ad esempio il recente “Birra dell’anno” di Rimini (a marchio Unionbirrai), le valutazioni sul Ciba sono state fatte su 1.100 birre acquistati in giro per l’Italia: non era quindi necessaria l’iscrizione da parte dei singoli produttori.

Continua a leggere

L’Orso Verde fa festa con gli amici

È un sabato speciale quello di domani (15 settembre) per L’Orso Verde, il microbirrificio di Busto Arsizio tra i più apprezzati d’Italia. Cesare Gualdoni (nella foto, impegnato in giuria a Malto Gradimento) e compagni hanno infatti organizzato la propria festa annuale a partire dalle 16 e hanno invitato anche alcuni birrifici amici a portare i propri prodotti pregiati.
Accanto a Rebelde, Nubia e alle altre bottiglie dell’Orso, ci saranno quindi le specialità del Bi-Du di Olgiate Comasco, del Menaresta di Carate Brianza e del bergamasco Valcavallina.
Per accompagnare le birre non mancheranno salamelle e porchette: appuntamento quindi alla sede dell’Orso Verde in via Petrarca 2 a Busto!

Primavera nel bicchiere

Se in provincia di Varese i birrifici artigianali scarseggiano, non mancano birrerie, pub o semplici bar condotti da appassionati, in grado di “sfoderare” una carta con diverse specialità che non ti aspetteresti. E’ per esempio il caso del “Binario Zero” di Busto Arsizio gestito da Alessandro Cappelletti, che in queste settimane propone una originale birra primaverile – in questo caso alla spina – che arriva direttamente dalla Baviera. La abbiamo assaggiata sabato – e quindi la infiliamo anche nell’elenco intitolato “Oggimitrattobene” – ma naturalmente, oltre alla nostra impressione, chiediamo a voi cosa ne pensate.

Continua a leggere

Busto in trasferta a Mantova

Nessuna deformazione professionale: non sono tornato allo sport per segnalare una partita fuori casa della Pro Patria contro la formazione virgiliana del mio amico Giulio G., voce del calcio mantovano.
La trasferta di cui parliamo qui è decisamente brassicola, perché sarà proprio una birra bustocca – la “Loertis” dell’Orso Verde – ad aprire “Luppoliamo”, serata di degustazioni organizzata dal circolo Arci Fuzzy di via Goldoni a Mantova, in zona Valletta Valsecchi.

Continua a leggere